Il territorio

pic-misc-1 Varzo è una località con una forte vocazione turistica, favorita dalla sua posizione centrale e baricentrica tra le Alpi e il Lago Maggiore; nel territorio del suo comune si erge la cima poderosa del monte Leone (3554 mt.), la cima più alta delle Alpi Lepontine ed ai piedi della sua maestosa parete nord si distende la conca erbosa dell’Alpe Veglia, uno dei più ampi anfiteatri morenici delle Alpi centro-occidentali, nel territorio di uno dei primi parchi naturali realizzati dalla regione Piemonte.
Le montagne che circondano Varzo si prestano ad ogni tipo di esperienza alpinistica, dalle cime raggiungibili con impegnativi percorsi di roccia e ghiaccio, alle escursioni tra alpeggi e praterie di alta quota, ricoperte ad inizio stagione da fioriture di mille colori, alle palestre di roccia, con vie attrezzate per principianti o per climbers di elevato livello. Il territorio di Varzo è inoltre attraversato da 3 tappe del Sentiero Italia, prestigioso percorso di trekking che attraversa tutta la penisola, dalle isole maggiori fino a Trieste.
Nella stagione invernale Varzo ospita la stazione sciistica di San Domenico, i cui impianti di risalita stanno vivendo in questi anni un periodo di intensa espansione e di ammodernamento, ampie piste di discesa con oltre 1000 metri di dislivello, snow park attrezzato per snowboard, campo scuola con risalita tramite tapis roulant. Le seggiovie sono in funzione anche durante la stagione estiva e rappresentano un comodo mezzo per raggiungere rapidamente i punti di partenza di numerosi percorsi alpinistici ed escursionistici d’alta quota.
Nella stagione primaverile gli amanti dello sci–alpinismo possono fare riferimento a Varzo come punto di appoggio per le numerose ed appaganti gite effettuabili nella regione del passo del Sempione e della alta Val Formazza, entrambe raggiungibili in poche decine di minuti di auto da Varzo.
pic-misc-1Gli appassionati di sci di fondo troveranno nelle vicinanze di Varzo le piste della Valle Vigezzo e di Riale, entrambe sede di competizioni agonistiche di buon livello; inoltre la pista di Riale, con i suoi 1700 metri di altitudine, è una delle più alte di tutto l’arco alpino ed è per questo scelta da molte squadre nazionali come sede per gli allenamenti.
Negli ultimi anni la zona si è anche arricchita di un polo termale: sfruttando una sorgente di acqua calda solfato calcica indicata nel trattamento delle affezioni delle prime vie respiratorie, nel comune di Premia è sorta una ampia struttura con piscina coperta e scoperta, saune, idromassaggio e tutte le attrezzature necessarie per un completo fitness.
Varzo è il principale centro abitato della Valle Divedro che dalla zona pianeggiante a nord di Domodossola piega decisamente verso ovest e si dirige verso la Svizzera e il passo del Sempione. La valle è percorsa dalla strada internazionale del Sempione e dalla ferrovia che collega Milano con Ginevra e Parigi; questa collocazione su una via di comunicazione e di commercio attiva già al tempo dei Romani ha conferito a Varzo ed ai suoi abitanti una mentalità aperta e cosmopolita; agli inizi del XX secolo i lavori per la costruzione del traforo ferroviario del Sempione hanno richiamato a Varzo lavoratori provenienti da ogni parte di Italia, molti di loro si sono poi stabiliti ed accasati stabilmente qui, dando origine ad un melting pot nostrano che ha ulteriormente ampliato gli orizzonti della valle.
Il B&B Villa Nante si trova a poche decine di metri dalla strada statale del Sempione e dalla stazione ferroviaria, nell’edificio di una villa ottocentesca e della sua dependance, collocate all’interno di un parco ricco di essenze esotiche, pensato come un piccolo orto botanico dai primi proprietari.

Indirizzo

Via Fontana, 8 - 28868 Varzo (VB)

+39 334 1617594

+39 329 0977897

info@villanante.it

Social